News

28/07/2020

Ripresa degli atenei, l'appello della Flp Cgil: «Servono strategie condivise».

«Farsi promotori di un'iniziativa che affronti le questioni più urgenti per le università in Fvg e consenta a studenti e lavoratori di poter disporre al meglio dell'alta formazione». Lo ha chiesto la Flc Cgil in una lettera indirizzata all'assessore regionale Alessia Rosolen, ai rettori Roberto Pinton e Roberto Di Lenarda e al direttore della Sissa Stefano Ruffo. «È nostra opinione - spiega il sindacato - che sarebbe utile adottare strategie condivise fra gli attori interessati per garantire, oltre alla salute, il miglior funzionamento delle strutture, il pieno diritto allo studio, il riconoscimento completo dei diritti di chi negli atenei lavora come docente e tecnico amministrativo. È necessario che quanto prima si torni a una didattica in presenza, la miglior maniera per trasmettere conoscenza, favorire le relazioni fra docenti e studenti, garantire la libertà di insegnamento, la tutela della ricerca. CHe siano fornite modalità di didattica analoghe da parte almeno dei due atenei generalisti del Fvg e che siano disponibili per gli studenti, in presenza di ulteriore didattica a distanza, adeguati strumenti di collegamento, rete e hardware, tali da garantire uguale accesso per tutti. E siano garantiti percorsi di formazione per il personale docente che aderisca a forme di didattica a distanza, utilizzando risorse disponibili a livello nazionale. All'interno di soluzioni possibili e condivise, rimanga comunque la possibilità per i docenti di poter scegliere forme di trasmissione delle conoscenze più adeguate alle proprie discipline e esperienze».

Rassegna Stampa

07/08/2020

Economia, Regione, Lavoro.
Una selezione delle principali notizie

Rassegna stampa Cgil Fvg

La rassegna di oggi [ 129 KB ]
vai all'archivio